Che genere di peccato

Seminario SAE in collaborazione con il Centro Culturale Protestante


Anche quest'anno il SAE Milano propone, in collaborazione con il Centro Culturale Protestante, un seminario su un tema che sentiamo ecumenicamente urgente e che prosegue il filone dell'anno scorso, "Donne nelle chiese e nelle comunità di fede". Il titolo del seminario è:


Che genere di peccato. Il mito di Eva nelle religioni abramitiche.

Dalle ferite alle prospettive di genere.


Un ciclo di quattro incontri per andare alle radici degli stereotipi di genere nelle tre religioni abramitiche – ebraismo, cristianesimo e islam.


Letture altre di Bereshit/Genesi 2 e 3, per decostruire l’archetipo della donna subordinata all’uomo e responsabile della perdita della cittadinanza paradisiaca, con tutto l’immaginario religioso che ne è derivato.


Un’interrogazione del Corano e della tradizione islamica, sulle tracce del mito genesiaco e dell’impronta androcentrica.


Riconoscere, nei testi fondativi delle nostre fedi e nelle interpretazioni che per secoli sono rimaste univoche, le ferite di genere, forse non le rimargina: ma diventano fessure da cui intravvedere nuove prospettive, una diversità riconciliata che rende giustizia al disegno originario di un essere umano creato a immagine e somiglianza solo in quanto maschio e femmina insieme. Peccato dimenticarsene.


Ci accompagneranno in questo percorso quattro specialiste:


Elena Lea Bartolini De Angeli, docente di Giudaismo ed Ermeneutica ebraica


Cristina Simonelli, presidente CTI (Coordinamento teologhe italiane)


Daniela Di Carlo, teologa e pastora titolare della chiesa valdese di Milano


Rosanna Maryam Sirignano, dottoressa in Studi Islamici


Insieme a loro, abbiamo invitato le presidenti di quattro associazioni impegnate nella promozione della giustizia di genere, che introdurranno gli incontri:


Paola Cavallari, presidente OIVD (Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne)


Lucia Vantini, vicepresidente CTI (Coordinamento teologhe italiane)


Gabriela Lio, presidente FDEI (Federazione donne evangeliche in Italia)


Paola Lazzarini, presidente Donne per la Chiesa



I quattro incontri si terranno su Zoom, verranno registrati e saranno visibili anche in diretta su YouTube e in differita sul canale You Tube del SAE

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti