Centro Culturale Protestante

 

Via Francesco Sforza 12a
20122 Milano

info@centroculturaleprotestante.info


telefono 02 76 02 15 18

fax 02 76 39 35 23

 

Join us on:

 

  • Facebook Classic

Attività

Le attività del Centro Culturale Protestante privilegiano un taglio divulgativo senza tuttavia venir meno a rigorosi parametri che corrispondono ad un approccio scientifico e multidisciplinare, a garanzia della qualità degli interventi.Il Centro Culturale Protestante si apre alla città attraverso l’ascolto degli interlocutori e in risposta a una domanda di informazione, formazione e approfondimento delle tematiche legate alla storia della Riforma protestante, ai pensatori e teologi del ‘900, alle problematiche poste dalla scienza e della bioetica, alle questioni etiche.
 

Tipi di attività

Negli ultimi 30 anni, il repertorio delle attività del Centro culturale protestante si è caratterizzato per la pluralità delle offerte che spaziano da conferenze monotematiche a cicli di studio biblico; da mostre d’arte ed esposizioni a concerti, con particolare riferimento alla cultura musicale espressa dal protestantesimo.
Alcune di queste iniziative sono organizzate e promosse assieme alla Facoltà valdese di teologia di Roma, alla Chiesa Cristiana Protestante, al Centro culturale San Fedele.
Il Centro è accessibile durante tutta la settimana, grazie alla sua collocazione all'interno degli spazi della Libreria Claudiana. Ha in questi decenni consolidato la sua immagine nella città, costruendo rapporti con altre realtà culturali e riscuotendo consensi da parte di un pubblico che segue costantemente le iniziative programmate.
La biblioteca ed emeroteca sono rivolte a un pubblico più specifico di docenti e studenti universitari, ricercatori, operatori dei media e della comunicazione e studiosi.

Conferenze

Il punto di forza delle attività del Centro culturale protestante sono le conferenze e i dibattiti a più voci, anche per la presentazione di libri in collaborazione con la Libreria Claudiana.
I conferenzieri sono scelti tra i nomi più prestigiosi della cultura protestante: studiosi, docenti universitari ed esperti di storia del Cristianesimo e di storia della Riforma, presso università italiane o straniere. Il taglio offerto ai nostri interlocutori privilegia l’aspetto divulgativo, ma rigorosamente scientifico, a garanzia della qualità degli interventi.

 

Conferenze su temi teologici

Gli argomenti contemplano riflessioni storiche, filosofiche, teologiche, etiche, esegetiche, ecumeniche, ma anche il dialogo tra ebraismo e cristianesimo e le relazioni con le fedi viventi. Alcune iniziative si svolgono in chiave ecumenica con la partecipazione di qualificate figure del mondo cattolico. Fin dall’inizio degli anni Ottanta sono state proposte conferenze sul dialogo ebraico-cristiano. Più recentemente, i seminari hanno proposto relatori di altre religioni, per alimentare l’incontro e il dialogo interreligioso.

  • Protestantesimo in Italia

  • I Valdesi

  • Riforma e Storia del Protestantesimo

  • Storia del Cristianesimo

  • Bibbia

  • Protestantesimo e Società

  • Chiesa e Società

  • Chiesa e Stato

  • Ecumenismo

  • Temi di Teologia e Filosofia

  • Donne e Chiese

  • Ebrei e Cristiani in Dialogo

  • I Cristiani in dialogo con l’Islam

  • Religioni monoteiste a confronto

  • Religioni orientali e altre forme del credere

Conferenze su temi di attualità

Di particolare rilevanza sono le conferenze che il Centro culturale protestante organizza sui temi di attualità (migrazioni internazionali, disastri naturali e risposte eco-sostenibili, guerre e ingiustizie, famiglia e società, la scuola pubblica, l’istruzione religiosa, i giovani, la lotta contro la mafia e la corruzione, la violenza, i fondamentalismi, il mutamento sociale e culturale…).
Un filone  che ha assunto consistenza - fin dai primi anni Ottanta - è quello degli “Sguardi sul mondo”, ovvero dibattiti e tavole rotonde sulla Teologia della Liberazione, sulle tendenze politiche degli evangelici in Usa e sul pluralismo religioso in America, sull’essere cristiani in Africa e in Asia, sulle realtà del Vicino Oriente e sulle speranze di pace.

Un terzo progetto che continua ancora oggi è quello intitolato “Percorsi della scienza/riflessioni della fede” che ha affrontato nel corso del tempo tematiche legate all’evoluzione, a salute e malattia, la sofferenza e le malattie del nostro tempo (Aids, trapianto cardiaco, rapporto medico-paziente e i diritti del malato),  bioetica e coscienza cristiana, ricerca biomedica e fede e scienza.

  • Percorsi della scienza/Riflessioni della fede

  • Sguardi sul mondo

  • Temi di attualità

Conferenze e convegni vengono realizzati con il contributo dell'8xmille alla Chiesa Valdese.