Ciclo "Incontri ecumenici sul vangelo" 2020

Opere d'arte alla luce del vangelo



Una lettura ecumenica a due voci proposta dalla Fondazione Culturale San Fedele e dal Centro Culturale Protestante Opere d'arte alla luce del Vangelo: inaugurata nel 2018, prosegue anche per il 2020 la nuova serie di “Incontri ecumenici sul Vangelo", dedicati a capire in che modo la Parola di Dio contenuta negli Vangeli abbia illuminato e ispirato il fare artistico di significativi autori del passato e del presente. In questa proposta - sempre a due voci (una di area protestante e una di area cattolica) e sempre tenendo il Vangelo come punto di riferimento - cercheremo di comprendere i percorsi creativi di grandi artisti che hanno tratto profonda ispirazione dalla Sacra Scrittura. Artisti la cui appartenenza spirituale può essere riportata al mondo cattolico o protestante od ortodosso. Ma tali autori come leggevano il Vangelo? Si può capire in che modo la Parola biblica nutriva, orientava il loro fare artistico? Di volta in volta le opere di tali autori saranno commentate da relatori di area cattolica o protestante, che ci mostreranno come il senso del loro processo creativo possa essere visto nella prospettiva del Vangelo. Nel corso di ogni incontro, insieme alle riflessioni di un relatore esperto ascolteremo anche la testimonianza di chi ha incontrato lo stesso autore per motivi legati alla propria professione o semplicemente per passione.

In particolare, nella serie del 2020, ci accosteremo alla spiritualità di un grande musicista contemporaneo come Andrew Lloyd Webber (autore, fra l'altro del celebre musical Jesus Christ Superstar). Ci interrogheremo poi sui film di Ingmar Bergman, un regista che per tutta la vita si è confrontato in modo critico e drammatico con il mondo luterano da cui proveniva. Cercheremo quindi di cogliere la sensibilità religiosa di un artista come Henri Matisse che, proprio al termine della sua lunga vita creativa, realizzò il capolavoro assoluto della Cappella di Vence, sorta di sublime meditazione sulla fede cristiana. Infine rifletteremo sul tragico rapporto col cristianesimo del filosofo Friedrich Nietzsche, il teorico della "morte di Dio", l'autore di testi profondissimi e sconvolgenti come Così parló Zarathustra, L'Anticristo o Ecce Homo.


6 e 13 febbraio 2020 (di giovedì) Auditorium San Fedele, ore 18.30 via Hoepli 3/b, 20121 Milano www.sanfedele.net Fondazione Culturale San Fedele: 02 86352231


6 e 13 maggio 2020 (di mercoledì) Libreria Claudiana, ore 18.30 Via F. Sforza 12/a, 20122 Milano www.centroculturaleprotestante.info Centro Culturale Protestante: 02 76021518

[NB: Gli incontri previsti nel mese di maggio 2020 in Sala Claudiana sono stati annullati causa Covid]


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti