CCP su Facebook

 

 

Newsletter

Le attività del Centro Culturale vengono comunicate attraverso una circolare periodica: “CCP webnews”. Tre volte all’anno viene inviata con un editoriale di presentazione e commento di alcune iniziative. La newsletter informa anche di iniziative e appuntamenti promossi da altre istituzioni culturali. Ricevi HTML?

Biblioteca ed emeroteca

La biblioteca nasce negli anni ’70 e raccoglie un patrimonio librario di circa 8500 volumi  specializzato in  testi relativi  alla teologia protestante, alla storia della Riforma,  alle vicende delle chiese protestanti,  alla storia del cristianesimo e delle chiese,  all’ecumenismo e all’ebraismo, includendo anche una sezione di commentari biblici, enciclopedie e dizionari biblici, innari, saggi e narrativa protestante. L’emeroteca conta circa 220 testate di periodici locali, nazionali ed internazionali. Le riviste trattano le tematiche della vita delle chiese protestanti, la teologia protestante e cattolica, l’ebraismo, l’ecumenismo, la  storia del cristianesimo.

La biblioteca, che fin dal suo inizio si è alimentata in buona parte con lasciti, fondi e donazioni di amici del Centro Culturale Protestante, si pregia di alcune raccolte uniche sul territorio nazionale come quella che riguarda il teologo Dietrich Bonhoeffer che consta di circa 150 volumi e che comprende l’opera completa del teologo in tedesco ed in italiano oltre che parecchie monografie e biografie di diversi paesi europei. Importante è anche quella relativa all’anabattismo che consta di circa 150 volumi in svariate lingue.

Nel corso del 2014 il Centro Culturale Protestante ha deciso di aderire al Sistema Bibliotecario Nazionale e a tal scopo ha presentato un progetto per accedere ai fondi dell’Otto per mille delle chiese valdesi e metodiste, ottenendo un finanziamento nel 2015.

Il Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) è la rete delle biblioteche italiane promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalle Regioni e dalle Università, e coordinata dall'ICCU, e costituisce il più importante catalogo (OPAC) nazionale, al quale hanno già aderito da anni, insieme a migliaia di altre biblioteche, la Biblioteca della Facoltà di Teologia di Roma, la Biblioteca della Fondazione Centro Culturale Valdese di Torre Pellice e la Biblioteca Girolamo Zanchi di Bergamo.

La biblioteca è aperta al pubblico il martedì dalle 10:00 alle 13:00; mercoledì dalle 9:00 alle 16:00; giovedì dalle 9:30 alle 12:30 o su appuntamento telefonando al numero: 02-76021518 o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.